Le migliori erbe dimagranti

Le proprietà benefiche delle erbe sono state utilizzate da secoli, per ogni tipo di disturbo. Le erbe rappresentano una misura sana, naturale ed efficace per combattere disturbi vari. Non molte persone sanno, tuttavia, che le erbe possono essere utilizzate per combattere l’obesità. Inoltre, la maggior parte di queste sono già disponibili al supermercato o in erboristeria.

Ecco 9 erbe che vi aiuteranno a dimagrire.

Tè verde
Questa bevanda proviene dalla Cina, dove si beve da oltre 4000 anni. Viene utilizzata in Giappone e India come cura per varie malattie. Il tè verde aiuta a bruciare calorie, aiuta il metabolismo e l’ossidazione dei grassi del corpo. Contiene caffeina, la quale a differenza della caffeina contenuta nel caffè, non funziona rapidamente sul corpo. Il tè verde inoltre presenta altri composti con effetti psicoattivi, elimina con efficacia la fatica che spesso accompagna le persone a dieta. Ricordate di acquistare tè verde sotto forma di foglie – le bustine presentano molte meno qualità positive.

Alder Spinoso
Utilizzato nella medicina officinale sotto forma di corteccia in polvere e come frutto. Bisogna ricordare che lo spinoso fresco è velenoso. Il processo di essicazione rimuove queste proprietà, tuttavia, bisogna fare attenzione e acquistarlo solo da una fonte fidata. L’infuso di spinoso migliora la peristalsi, stimola il colon e agisce come leggero lassativo. Inoltre, regola il metabolismo dei grassi.

Yerba mate
Viene dal sud America. Aumenta il senso di sazietà, riduce l’appetito e velocizza il metabolismo, rendendo quindi il processo dimagrante più semplice. Inoltre, lo yerba mate inibisce gli enzimi digestivi – lipasi pancreatica, che digeriscono i grassi. Come risultato, i pasti ad alto contenuto di grassi presenteranno un contenuto calorico ridotto

Gelso Pianto
Il gelso bianco ha ricevuto il titolo di “pianta del tesoro” per le sue proprietà per la salute e per le tante componenti preziose. Ha un effetto positivo sul metabolismo degli zuccheri nel corpo e aiuta a mantenere i giusti livelli di glucosio nel sangue. Riduce la voglia di dolci e l’accumulo di grassi.

Tarassaco
Il gruppo di erbe che presentano proprietà dimagranti include anche il tarassaco. Regola il metabolismo, il quale, a causa della dieta costante e delle cattive abitudini alimentari può rallentare e sregolarsi. Presenta un effetto benefico sul fegato. Inoltre, grazie alle proprietà diuretiche del tarassaco, aiuta a rimuovere le tossine accumulate e il butirato nocivo dal corpo.

Viola del Pensiero
L’infuso di viola tricolore purifica il corpo dalle sostanze nocive, che rappresentano un effetto collaterale del metabolismo. Come risultato, accelera il metabolismo, e aiuta ad aumentare l’efficacia del consumo calorico. Inoltre, con l’uso regolare, migliora l’aspetto della pelle e riduce l’infiammazione della pelle.

Tè di Pu-erh
Il tè rosso (Pu-erh) viene spesso chiamato killer dei grassi, e questo è stato confermato da molti studi scientifici. Riduce il livello di colesterolo “cattivo” e riduce la digestione e l’assorbimento dei grassi, aumentando la capacità di espellerlo dal corpo. Il tè di Pu-erh inoltre aumenta la secrezione di succhi gastrici e stimola i movimenti intestinali. Dovete sapere che il tè rosso sono solo aiuta con il dimagrimento – questa bevanda presenta un effetto benefico sulla salute dell’intero organismo. Per sfruttare completamente le proprietà dimagranti e salutari del tè rosso, dovete seguire delle regole importanti: non immergete il tè in acqua bollente  – la temperatura ottimale dell’acqua dovrebbe essere di circa 95 °C.

Coda di cavallo
L’infuso di coda di cavallo viene utilizzato come lieve diuretico. Ma la componente più importante della pianta è il silicio – la sostanza è solubile in acqua e viene assorbita dal tratto gastrointestinale, migliorando il metabolismo. Inoltre, la coda di cavallo migliora la circolazione sanguigna e perciò riduce i sintomi della cellulite.

Yarrow
Un infuso di millefoglie aiuta la digestione e aumenta il ritmo metabolico. Aumenta la secrezione di succhi gastrici, stimola la digestione e migliora l’assorbimento di molti nutrienti preziosi. Ma fate attenzione! Le persone inclini a soffrire di allergia potrebbero avere una reazione al millefoglie. Vale la pena tenere a mente il fatto che mangiarne troppo potrebbe causare un lieve avvelenamento con sintomi come mal di testa e vertigini. Questa erba aiuta a purificare il corpo, supporterà il metabolismo e supporterà la lotta contro i chili di troppo. Non utilizzatela come sostitutivo per una dieta razionale e per l’esercizio regolare, però. Perdere peso è una cosa seria e generalmente il suo corso dipende dalle abilità individuali del corpo. Prima di tutto, ricordate che anche le erbe non possono essere assunte in quantità eccessiva e con una frequenza eccessiva. È importante fare una pausa di qualche settimana dopo aver utilizzato delle erbe per lunghi periodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *